9 aprile 2013

L' Angolo del "Ricaccione"

Prima di tutto, andiamo con le dovute spiegazioni su cosa sia un ricaccione.

Dal dizionario italiano, il verbo "ricacciare":

ricacciare

[ri-cac-cià-re] v. (ind.pres. ricàccio ecc., fut. ricaccerò ecc.)
  • • v.tr. [sogg-v-arg-prep.arg]
  • 1 Mandare nuovamente via qlcu. da un luogo: r. il figlio da casa; in situazione nota con il secondo arg. sottinteso: r. la moglie || r. il nemico, respingerlo con la forza
  • 2 Rimettere qlco. o qlcu. in un posto, anche in senso fig.r. le mani in tasca
  • • [sogg-v-arggerg. Restituire qlco.: r. il denaro
  • • ricacciarsi
  • • v.rifl. [sogg-v-prep.arg] Tornare a cacciarsi da qualche parte o in una certa situazione: r. in un guaio
  • • sec. XVI


    Noi ci interesseremo soprattutto del secondo punto.
    "Rimettere qualcosa in un posto".
    Rimettiamo quindi le emozioni e le lagrime di melanconia al primo posto.


    Un'intera compilation di tutto il meglio/peggio che la musica italiana ed internazionale potesse offrire nel periodo a cavallo tra gli '80, '90 e '00.

    E la potete trovare solo qua: 


    http://www.youtube.com/playlist?list=PLfxXUg9nTz77TumXAa4lMblVim__Z9Hix&feature=mh_lolz


    (Ovviamente se trovate qualche dimenticanza fate un fischio e linkatemela nei commenti, che la si aggiunge in scioltezza.)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...